Zona Tortona: il verde indoor di MOSSdesign

aprile 23rd, 2010 by Ivana

MOSSdesign, giardini verticali indoor

Per chi ama il verde indoor e non si limita alle solite piantine in vaso, c’è una proposta originale ideata da MOSSdesign: i giardini verticali di muschio naturale.

Presentati in Italia dall’azienda Verde Profilo, MOSSdesign, diversamente dai tradizionali giardini verticali (ad esempio quelli di Patrick Blanc) non necessitano di manutenzione, d’impianti di irrigazione nè di illuminazione specifica.

Queste pareti-giardino sono realizzate con del muschio naturale che vive negli ambienti interni grazie esclusivamente all’umidità dell’aria. In questo modo è possibile decorare pareti ma anche, come si vede dalle foto, complementi d’arredo con creatività ed originalità.

Un tocco di verde in casa che non guasta mai, se poi è così originale e facile da realizzare meglio ancora! MOSSdesign è ideale per chi ama il verde in casa, ma spesso non osa realizzare angoli verdi perché ha paura della gestione, e per chi ha voglia di originalità. Il muschio naturale è disponibile in tanti colori e non ha limiti in termini di applicazione.

Con il campione che mi hanno dato ho realizzato un piccolo angolo verde. Vi farò sapere come andrà. Per ora, ad una settimana di tempo, è ancora di un incantevole verde brillante! Vedi la gallery Continua »

Scritto in Young Designers, Zona Tortona | 13 Commenti »

Salone Satellite: Eclipse di Kei Senga

aprile 23rd, 2010 by Ivana

Salone Satellite: Seduta Eclipse design Kei Senga

Kei Senga disegna Eclipse. Una seduta dal design minimal ma d’effetto.

Nello spazio interno al Salone del Mobile, in fiera Rho, quest’anno troviamo anche il Salone Satellite, stranamente non relegato alla parte esterna dei padiglioni (forse a causa della crisi…). Tra i vari stand vengo attratta da Eclipse.

Forse una delle sedute più semplici di tutto il salone ma con un particolare che incuriosisce e attira molto l’attenzione. Eclipse è una seduta sandwich interamente realizzata in schiuma di poliuretano (a diversa densità) e una sottile lastra in plexiglass (tipo pmma).

Le due parti di poliuretano sono separate tra loro proprio dalla lastra in pmma che, abbracciata dai due elementi, si comporta al pari di una fibra ottica. La luce che emette la seduta non è data infatti da qualche elemento luminoso posto all’interno di Eclipse, ma dal comportamento della lastra che raccoglie la luce e la indirizza ai lati della seduta. Nasce così un gioco di luci originale e delicato che dà il meglio di sè, come suggerisce il designer stesso, soprattutto se si posizione Eclipse davanti una bella finestra!

Nel momento in cui ci si siede le varie parti di poliuretano accolgono la persona distribuendo il carico in modo differente. La parte superiore della seduta è un po’ più morbida rispetto a quella inferiore più densa. Questo gioco di densità fa anche deformare leggermente la lastra di pmma che assume diverse forme a seconda di quante persone di accomodano.

Semplice ma d’effetto non trovate? Continua »

Scritto in Furniture Design, Salone del Mobile, Young Designers | 4 Commenti »

logo A+D


News e articoli sul Rendering | vray tutorial




Categorie


Archivio

Link Utili

http://www.wikio.it